10 Plug-in che non possono mancare su WordPress

Quali plug-in non dovrebbero mancare su un sito web costruito con WordPress? Ecco la top 10 secondo i web master di ISCOMP

Hai creato un nuovo sito su WordPress o hai intenzione di farlo? Sappi che per lavorare bene su WordPress devi necessariamente affidarti a dei 10 plug-in. 

Ma cosa sono e a che cosa servono? “Molto semplicemente” essi sono pezzi di codice o veri e propri programmi che, istallati su WordPress, ne ampliano le funzionalità. 

Di plug-in ne esistono davvero tantissimi sia gratuiti che a pagamento, ma qual è il numero perfetto da installare sul tuo sito? Come regola generale consigliamo di installare quelli strettamente necessari, non più di 15 perché potrebbero rallentare il caricamento delle pagine. 

Per scegliere segui questi consigli:

  • Il plug-in deve essere aggiornato e compatibile con le versioni recenti di WordPress
  • La valutazione deve essere almeno di 4/5 stelle
  • Deve avere almeno 10.000 installazioni 

Ecco la classifica dei 10 plug-in che non possono mancare sul tuo sito web WordPress

1. Yoast SEO

Yoast SEO è il plug in migliore per ottimizzare la SEO di articoli e pagine del sito. Lo utilizziamo anche noi per perfezionare la SEO. 

2.WP Super Cache

Importantissimo WP super cache perché permette di creare una copia cache del sito web, visualizzabile dagli utenti. Utilizzare copie cache delle pagine permette di caricare i contenuti molto più velocemente. 

3.Coming Soon Page & Maintenance Mode by SeedProd

Disponibile in versione gratuita o a pagamento, permette di personalizzare le pagini in termini di contenuto e design. Include alcune delle funzionalità SEO, come inserire il titolo e una meta-description, e la possibilità di vedere un’anteprima della pagina a cui si sta lavorando. 

4. All-in-One WP Migration

Questo plug in permette di estrapolare contenuti del sito e inserirli in una cartella che preferisci all’interno di WordPress. Potrai esportare file media, temi e plug in. 

5. TinyMCE Advanced

Questo plug in aumenta le funzionalità dell’editor visuale. 

6. Header and Footer

Se hai bisogno di inserire codici come quelli di Google Analytics nell’header o nel footer del sito la soluzione è attivare questo plug in grazie al quale avrai a disposizione dei campi di testo in cui incollare i codici. 

7.  WooCommerce

WooCommerce è il plugin migliore se vuoi trasformare il tuo sito in un negozio on line. Ha tantissime estensioni gratuite, è integrabile con tati strumenti e molto semplice da utilizzare. 

8. Contact Form 7

Questo plug in, come il nome fa intendere, è ottimo per la creazione di form di contatto. È adattabile a qualsiasi tema e risulta essere molto intuitivo aiutandoti a costruire dei moduli di contatto di grande design in pochi minuti. 

9.WP Google Maps

Questo plug in non ha bisogno di grandi spiegazioni. Serve per inserire sulle pagine del tuo sito delle mappe Google personalizzate. 

10. Really Simple SSL 

Really Simple SSL rileva automaticamente le impostazioni e configura il tuo sito web per funzionare con https.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.